Ravenna, tentò di stuprare una 15enne: condannato a tre anni e 8 mesi

Ravenna, tentò di stuprare una 15enne: condannato a tre anni e 8 mesi

Ravenna, tentò di stuprare una 15enne: condannato a tre anni e 8 mesi

RAVENNA - Tre anni e otto mesi di reclusione. E' questa la condanna che è stata inflitta dal giudice del tribunale di Ravenna ad un clandestino algerino, accusato di tentata violenza sessuale ai danni di una ravennate minorenne in un casolare diroccato a Pinarella di Cervia. L'extracomunitario era stato arrestato dagli agenti della Polizia Municipale di Ravenna, in collaborazione con i colleghi di Cervia, nel medesimo casolare dove è avvenuta la tentata violenza.

 

Con sé aveva un coltello con una lama di venti centimetri. Secondo quanto ricostruito dalla vittima, 15 anni, quella drammatica serata del 5 dicembre scorso si era recata con il suo ex ragazzo, amico dell'aggressore, per attendere l'ora giusta per andare in discoteca. Non appena il giovane si è allontanato, è giunto l'algerino. L'individuo, ha raccontato la ragazzina, l'aveva trascinata in una camera, per poi spingerla su un letto e strapparle i vestiti che indossava.

 

Quindi le aveva stretto al collo una sciarpa allo scopo di violentarla. Fortunatamente la 15enne aveva trovato il coraggio di urlare, attirando le attenzioni del compagno. Su consiglio di un amico, la minorenne si era rivolta cinque giorni dopo alla Polizia Municipale. Sabato 12 dicembre l'arresto. L'extracomunitario aveva riferito che la minorenne l'aveva denunciato per ripicca. Martedì la condanna. Per la 15enne è stata riconosciuta una provvisionale da 40mila euro.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Max67
    Max67

    Tentato stupro 8 mesi...poi quando esce gli troviamo un lavoro e magari anche una casa popolare... Che schifo!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -