Ravenna, terribile schianto in via Ravegnana: tre morti

Ravenna, terribile schianto in via Ravegnana: tre morti

Tre morti, tra i quali un bambino di 3 anni, ed una bimba di 6 ferita gravemente ed ora ricoverata in gravissime condizioni all’ospedale “Bufalini” di Cesena. E’ il pesantissimo bilancio di un terribile incidente stradale avvenuto sabato mattina, attorno alle 10.30, in via Ravegnana tra Ravenna e Longana. A perdere la vita sono stati il 19enne Federico Brighi, residente a Gambellara, la 33enne Giusy Caione, leccese residente a Carmelona e il figlio di 3 anni A.M.


Saranno gli agenti della Polizia Stradale di Ravenna a far luce sulla tragedia. Secondo le prime informazioni, Brighi si trovava al volante di una Polo e stava percorrendo la Ravegnana in direzione Ravenna quando, per cause ancora in fase di accertamento, si è scontrata frontalmente al chilometro 211 con la Fiat Brava sulla quale viaggiava la 33enne assieme ai suoi due figli. L’urto è stato violentissimo, tant’è che la Polo si è ribaltata sul centro della carreggiata, mente la Brava è finita sul fosso che costeggia la carreggiata.


Sul posto sono intervenuti immediatamente i sanitari del 118 ed i Vigili del Fuoco di Ravenna che hanno provveduto a liberare le persone rimaste intrappolate all’interno dei rispettivi veicoli. Per il 19enne, la 33enne ed il figlio di 3 anni non c’è stato nulla da fare. Mentre la figlia maggiore, 6 anni, è stata trasportata in gravissime condizioni all’ospedale “Maurizio Bufalini” di Cesena.


Il traffico è stato interrotto in entrambi i sensi di marcia. Sul posto si è portato anche il prefetto di Ravenna, Floriana De Sanctis.


Foto di repertorio



Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -