Ravenna: tremendo schianto a Sant'Antonio, muore un 29enne

Ravenna: tremendo schianto a Sant'Antonio, muore un 29enne

Ravenna: tremendo schianto a Sant'Antonio, muore un 29enne

RAVENNA - Continuano a macchiarsi di sangue le strade romagnole in questo tragico inizio di 2010. Dopo gli incidenti mortali nel Forlivese (un bimbo morto investito da un'auto a Meldola ed un ristoratore deceduto in uno scontro frontale a Civitella), un giovane di 28 anni ha trovato la morte in uno schianto a Sant'Antonio. La vittima è Luca Iacucci, originario di Jesolo ma residente a San Romualdo. La tragedia si è consumata lunedì in via Sant'Alberto.

 

> LE IMMAGINI DEL TERRIBILE SCHIANTO

 

Iacucci si trovava al volante di una "Seat Ibizia" che, dopo via Metano, è finita contro una "Mini Cooper" sulla quale viaggiava un 21enne, trasportato con "codice 2" all'ospedale "Santa Maria delle Croci" di Ravenna". Sul posto, oltre ai sanitari del "118", sono intervenuti i Vigili del Fuoco che hanno estratto dalle lamiere i due giovani. Ma per Iacucci non c'era già più nulla da fare. Sulla dinamica della tragedia indagano i Carabinieri della stazione di Sant'Alberto ed Alfonsine.

 

Iacucci lavorava per un'impresa portuale da nove anni, che ha annunciato che resterà chiusa per lutto giovedì dalle 14 alle 16.30. Tantissimi i messaggi su Facebook, dove i suoi amici hanno scritto un messaggio all'amico che non c'è più. "Ti volevano tutti bene", si legge sul social network. Ora, come scrive Marco, "possiamo solo esserti vicino col cuore e con i ricordi dei momenti passati con te".


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -