Ravenna, treno passa con le sbarre alzate. Strage sfiorata in via Canalazzo

Ravenna, treno passa con le sbarre alzate. Strage sfiorata in via Canalazzo

(foto di repertorio)-445

RAVENNA - Strage sfiorata il 19 gennaio scorso alle ore 13.30 circa, al passaggio a livello di Via Canalazzo. "Il treno proveniente da Ferrara e diretto a Ravenna ha azionato la sirena ma è comunque passato con le sbarre alzate". A dichiararlo è Eugenio Costa, capogruppo consiliare del PdL a Ravenna, che riporta quando dichiarato da un testimone oculare che avrebbe assistito alla scena. Il consigliere ha interrogato successivamente il sindaco per fare luce sulla vicenda.

 

"Contemporaneamente, le sbarre posizionate nel passaggio a livello di Vicolo San Sebastiano, a poche centinaia di metri da Via Canalazzo, erano invece state chiuse da parecchio tempo (oltre un'ora e mezza), senza che transitassero treni. A quanto pare, diverse persone avrebbero telefonato alla Polizia Municipale, la quale avrebbe chiamato la stazione di Ravenna delle FFS per far finalmente alzare le sbarre in Vicolo San Sebastiano" ha detto Costa

 

"Le lamentele riguardanti i tempi prolungati di chiusura dei passaggi a livello lungo la linea Ravenna-Ferrara si susseguono da anni, visto che queste operazioni vengono effettuate manualmente dalla stazione di Ravenna. Come è stato possibile dunque chiudere con larghissimo anticipo le sbarre del passaggio a livello di Vicolo San Sebastiano e, invece, lasciare incredibilmente alzate quelle del passaggio a livello di Via Canalazzo?" si chiede il consigliere.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Interrogo pertanto il Sindaco per sapere sia l'esatta dinamica di questa vicenda, che avrebbe potuto avere conseguenze tragiche, sia per conoscere quali provvedimenti intendono adottare le Ferrovie dello Stato per scongiurare il ripetersi di casi simili, garantendo comunque tempi di chiusura dei passaggi a livello azionati manualmente in linea con i normali standard di sicurezza".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -