Ravenna: trovato senza vita l'anziano scomparso

Ravenna: trovato senza vita l'anziano scomparso

Ravenna: trovato senza vita l'anziano scomparso

RAVENNA - Era scomparso dalla sua abitazione di via dell'Ortazzino a Savio da domenica 21 settembre. Il corpo, in avanzato stato di decomposizione del 70enne Lino Ronconi, è stato rinvenuto mercoledì pomeriggio dai Carabinieri nei pressi dell'argine del fiume Savio. La Procura ravennate ha disposto l'autopsia per far luce sulle cause del decesso. Resta da risolvere il giallo dell'auto della vittima, una ‘Opel Astra' rinvenuta carbonizzata a Porto Recanati.

 

Le indagini sono affidate ai Carabinieri del Nucleo Investigativo di Ravenna, coordinati dal pm Roberto Ceroni. Gli inquirenti sono al lavoro per verificare se ci sono dei collegamenti tra la morte del 70enne e l'incendio della vettura. Secondo una prima ricostruzione Ronconi era uscito di casa con la sua automobile il 21 settembre scorso. Ma da quel giorno non vi ha fatto più rientro. Cinque giorni più tardi i Carabinieri di Porto Recanati hanno segnalato ai colleghi di Ravenna il rinvenimento dell' ‘Opel Astrra' carbonizzata di Ronconi.

 

A quel punto gli investigatori hanno cominciato a seguire due piste. La prima che il 70enne, muratore in pensione, fosse morto per malore durante un giro all'aria aperta e che qualcuno si sia impossessato della sua auto per raggiungere Porto Recanati. Ma non è stata esclusa anche l'ipotesi che l'anziano sia stato ucciso e che la Opel Astra sia stata usata per raggiungere la cittadina marchigiana.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I Carabinieri hanno provveduto poi a sequestrare l'abitazione della vittima e a richiedere al gestore di telefonia i tabulati del cellulare per far luce sulla misteriosa scomparsa. Mercoledì pomeriggio il cadavere in avanzato stato di decomposizione di Ronconi, occultato dalle canne, è stato individuato nei pressi dell'argine del fiume Savio, lungo l'arteria che collega Lido di Classe con Lido Di Savio. Il pm ha disposto l'autopsia per stabile le cause della morte. Dagli esiti probabilmente si potranno dare delle risposte ai diversi interrogativi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -