Ravenna: truffa da 300mila euro, condannati padre e figlia in Appello

Ravenna: truffa da 300mila euro, condannati padre e figlia in Appello

Ravenna: truffa da 300mila euro, condannati padre e figlia in Appello

RAVENNA - Erano stati assolti in primo grado dal tribunale di Ravenna, nel 2006, dall'accusa di aver raggirato una commerciante ambulante e diversi fornitori di merce (capi d'abbigliamento) per un danno di circa 300mila euro. La prima sezione della Corte d'Appello di Bologna ha ribaltato la decisione del giudice: così padre e figlia, rispettivamente di 51 e 30 anni, residenti a Russi, sono stati condannati ad un anno di reclusione. Entrambi hanno beneficiato del condono.

 

Gli imputati, inoltre, dovranno risarcire del danno la parte civile, riconoscendo una provvisionale immediatamente esecutiva di 100mila euro. A salvaguardia del diritto di risarcimento è stata sequestrata la lussuosa villa dei due imputati, che si trova lungo la San Vitale a Cortina di Russi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -