Ravenna: ubriaco fradicio picchia i Carabinieri, arrestato

Ravenna: ubriaco fradicio picchia i Carabinieri, arrestato

Ravenna: ubriaco fradicio picchia i Carabinieri, arrestato

RAVENNA - Ha alzato troppo il gomito il giovane albanese di 29 anni che nella nottata tra venerdì e sabato ha aggredito una pattuglia dei Carabinieri della Compagnia di Ravenna. L'episodio si è verificato in un bar di Lido Adriano, dove l'extracomunitario si trovava in compagnia di alcuni connazionali. Con la mente annebbiata dai fumi dell'alcol, aveva iniziato a tenere un comportamento "sopra le righe", con l'esercente che ha richiesto l'intervento del ‘112'.

 

Giunti sul posto, i militari hanno proceduto al controllo dei documenti ricevendo in tutta risposta insulti ed offese. Portato all'esterno, invece di rinsavire con un po' di aria fresca, ha continuato in un crescendo di azioni inconsulte, nonostante che i suoi amici cercassero anch'essi di riportarlo alla calma. Ha infatti iniziato a dare in escandescenza, gridando e sferrando calci alla macchina di servizio finchè ha cercato di aggredire i militari.

 

Evidentemente esagitato dall'alcol in corpo, ha ingaggiato quindi una breve ma violenta colluttazione con i militari, che hanno avuto infine ragione dell'uomo, anche grazie all'arrivo di una pattuglia di rinforzo e di una Volante della Questura di Ravenna giunta a dare manforte, visto che il giovane continuava a dimenarsi come un ossesso.

 

Due dei carabinieri primi intervenuti hanno dovuto fare ricorso alle cure dei sanitari dell'Ospedale di Ravenna per le contusioni riportate nella colluttazione. Fortunatamente guariranno in pochi giorni. Anche l'uomo è stato visitato dai medici per una piccola ferita che si è procurato continuando a dimenarsi anche dopo essere stato caricato sulla macchina di servizio ma i sanitari hanno poi preferito trattenerlo in osservazione, preoccupati dell'elevatissimo tasso di alcol nel sangue. Una volta ripresosi dalla sbornia si renderà conto di essere stato arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -