RAVENNA - Ubriaco prende a martellate moto della polizia e ferisce quattro agenti

RAVENNA - Ubriaco prende a martellate moto della polizia e ferisce quattro agenti

RAVENNA – Raptus di acuto nervosismo per il 35enne Ivan Pozzati, che mercoledì pomeriggio ha prima preso a martellate una motocicletta della polizia all’interno di una carrozzeria e poi, completamente ubriaco, si è messo al volante della sua auto per poi venire fermato da carabinieri e polizia. Alla vista degli agenti, vi si è scagliato contro ferendone quattro prima di essere ammanettato. Resterà agli arresti domiciliari fino al processo del prossimo 4 maggio.


Il giovane è entrato in una carrozzeria di Ravenna prima delle 15, ha impugnato un martello e poi ha cominciato a picchiare violentemente una motocicletta della polizia. Dopo aver provocato danni per un migliaio di euro, il ravennate (gia conosciuto dalle forze dell’ordine per precedenti di violenza e resistenza) è stato trovato a zigzagare con la sua auto nelle strade vicine a Sant’Apollinare.


I carabinieri sono riusciti a fermarlo, poco dopo le 18.30, a Punta Marina, trovandosi a fare i conti con un uomo completamente in preda ai fumi dell’alcool. Pozzati, infatti, si è scagliato contro gli uomini dell’Arma e contro i poliziotti di una volante giunta tempestivamente sul posto. Dopo una violenta collutazione, gli agenti sono riusciti ad ammanettare l’individuo, sedato solo con l’intervento dei sanitari del 118.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il giovane sarà processato il prossimo 4 maggio: nell’attesa resterà ai domiciliari.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -