Ravenna, ubriaco prende a pugni i carabinieri. Arrestato un 28enne

Ravenna, ubriaco prende a pugni i carabinieri. Arrestato un 28enne

Ravenna, ubriaco prende a pugni i carabinieri. Arrestato un 28enne

RAVENNA - I Carabinieri del Nucleo operativo e Radiomobile hanno arrestato giovedì un venditore ambulante campano di 28 anni, residente a Ravenna, con l'accusa di violenza, resistenza e lesioni personali a pubblico ufficiale e danneggiamento. L'individuo ha opposto resistenza durante un normale controllo della pattuglia in un locale di Ravenna. I militari sono stati avvicinati dal giovane che, in evidente stato di ubriachezza, ha iniziato a provocarli ed ingiuriarli.

 

Invitato ad uscire per essere identificato e calmato, il 28enne, in tutta risposta, ha dato in escandescenza, colpendo il capo pattuglia con un pugno al volto. Ne è nata una breve colluttazione al termine della quale i due militari sono riusciti a far salire nella pattuglia l'esagitato che ha, però, continuato a sferrare colpi alla portiera nel vano tentativo di liberarsi, fino a giungere a frantumare il vetro del finestrino posteriore della "gazzella".

 

Nonostante il comportamento intemperante proseguito anche all'interno della caserma, per lui sono scattate le manette per violenza e resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento. Nella colluttazione i militari hanno subito solo lievi contusioni. Giudicato nella giornata odierna, con rito direttissimo, è stato condannato a 10 mesi di reclusione con obbligo di dimora nelle ore serali, nella speranza che ciò lo faccia riflettere sugli eccessi legati al consumo di alcool.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -