Ravenna, ubriaco sfreccia sulla Reale. Denunciato un 34enne

Ravenna, ubriaco sfreccia sulla Reale. Denunciato un 34enne

Ravenna, ubriaco sfreccia sulla Reale. Denunciato un 34enne

RAVENNA - Gli agenti della Vigilanza di Quartiere e dell'Ufficio Forese della Polizia Municipale sono stati impegnati mercoledì sera in un controllo stradale dalle 19 all'una nella periferia di Ravenna, in particolare di Mezzano. In via Reale, sono stati controllati 17 veicoli e identificate 19 persone. Verso le ore 21,30, a causa della velocità sostenuta, è stato intimato l'alt ad una "Renault" che stava percorrendo la Via Reale con direzione di marcia Mezzano/Ferrara.

 

Il conducente, C.A.U, di 34 anni, cittadino nigeriano, residente in Italia, nel Comune di Bagnacavallo da diversi anni, ha evidenziato immediatamente sintomi di ebbrezza alcolica. Dopo ripetuti tentativi ha mostrato inequivocabilmente l'incapacità di volere eseguire la prova con l'etilometro. Per questo motivo è stato accompagnato al pronto soccorso, dove però ha rifiutato categoricamente l'esame.

 

L'uomo non era però in grado di esibire alcun documento identificativo, se non la sola patente di guida italiana. Dopo ripetute e vane richieste per la presa visione di passaporto e/o permesso di soggiorno, è stato accompagnato al Comando per essere sottoposto a fotosegnalamento al fine di accertarne l'esatta identità.

 

Gli accertamenti hanno evidenziato nei confronti del 34enne, diversi precedenti per resistenze a pubblico ufficiale, violenza privata, minaccia, danneggiamento, molestia, falsità materiale oltre ad un altra denuncia per guida in stato di ebbrezza alcolica. L'automobilista è stato sanzionato per guida pericolosa e inottemperanza all'invito a fermarsi e indagato a piede libero per non avere esibito i documenti di identità e stato di ebbrezza con l'aggravante del rifiuto dell'accertamento dello stato di ebbrezza così come prevede il codice della strada.

 

Da altri controlli è emerso che molti conducenti sono risultati in regola, per alcuni di loro, invece, gli agenti hanno elevato una sanzione per omesso utilizzo delle cinture di sicurezza ed un'altra per omesso uso di lenti obbligatorie.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -