Ravenna, un parco intitolato a Carlo Urbani

Ravenna, un parco intitolato a Carlo Urbani

Ravenna, un parco intitolato a Carlo Urbani

RAVENNA - Sarà dedicata a Carlo Urbani l'area verde compresa fra via della Lirica, Viale Pertini e via Stromboli. Si tratta di un nuovo parco verde inserito in una zona a forte densità abitativa.  Alla cerimonia d'inaugurazione - in programma per sabato 2 aprile alle ore 10,30 - saranno presenti il Presidente della Seconda Circoscrizione Paolo Domenicali e l'Assessore Ilario Farabegoli.

Breve Biografia di Carlo Urbani (1956 - 2003)
Carlo Urbani era laureato in medicina e aveva compiuto gli studi di specializzazione lavorando sulla malaria e sulla parassitologia medica. Era un esperto di malattie dovute a parassiti nei bambini in età scolare. È stato anche presidente di Medici Senza Frontiere - Italia. Carlo Urbani non era famoso. Il pubblico non si era mai occupato di lui. O forse era lui che non lo aveva mai cercato. Pensava al suo lavoro. Anche se "lavoro" probabilmente non è la parola giusta perché la sua era una missione. Era un medico. E così morì, ucciso da un virus che è stato il primo a scoprire, un "veleno" che si chiama Sars (Severe Acute Respiratory Sindrome) o, in italiano, polmonite atipica. Aveva lavorato per Medici Senza Frontiere, in luoghi del mondo in cui una siringa sterile è una preziosa conquista. Ne era stato presidente e, per conto dell'associazione, nel 1999 aveva ritirato il premio Nobel per la pace. Poi era passato all'Organizzazione Mondiale della Sanità.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -