Ravenna, un seminario sulla competitività dei territori e lo sviluppo locale

Ravenna, un seminario sulla competitività dei territori e lo sviluppo locale

La competitività dei territori come fattore di sviluppo è il tema di un seminario in programma giovedì, 10 marzo, dalle 9.30 alle 13.30 alla sala Nullo Baldini, palazzo della Provincia, via Guaccimanni 10. L'iniziativa, in collaborazione con Associazione nazionale direttori generali enti locali, Comune e Provincia, è promossa dal consorzio Spinner 2013 nell'ambito del programma della Regione "Interventi per la qualificazione delle risorse umane nel settore della ricerca e della innovazione tecnologica".

 

L'iniziativa fa seguito alla decisione della conferenza economica provinciale è ha lo scopo di approfondire il ruolo della competitività territoriale come volano per una crescita economica responsabile, basata sui paradigmi della sostenibilità ambientale, sociale e culturale, a partire da queste premesse: per rispondere in maniera efficace e adeguata alle sfide lanciate dall'attuale fase economica occorre sostenere azioni di innovazione a beneficio del tessuto produttivo, ripensando le strategie legate agli obiettivi di efficienza, efficacia e competitività dei sistemi economici locali; sviluppare nuove forme di mercato e di integrazione sociale richiede una politica di lavoro comune che veda coinvolti sul campo tutti gli attori del processo di sviluppo: istituzioni, mondo delle imprese e parti sociali.

 

Il seminario sarà aperto dai saluti di Claudio Casadio, vice presidente della Provincia.

Il coordinamento degli interventi spetterà a Cristina Bertuzzi, segretario generale Etdf, European training and development federation.

Interverranno poi Angelica Monaco, responsabile Spinner point Romagna; Lorenzo Ciapetti, presidente e direttore di ricerca Antares - Centro di ricerche economiche, politica industriale e territoriale; l'assessore comunale alle Attività produttive Matteo Casadio, su "L'agenda per la qualificazione del sistema produttivo"; Luigi Scarola, responsabile politica industriale e sviluppo territoriale Nomisma, su "I risultati della Conferenza economica provinciale".

 

Seguirà una tavola rotonda, il cui tema è "Dopo la Conferenza economica provinciale", coordinata da Carlo Boattini, direttore generale del Comune e membro del comitato etico Andigel, alla quale interverranno Antonio Cinosi, segretario provinciale Cisl, in rappresentanza delle organizzazioni sindacali; Giuseppe Parrello, presidente dell'Autorità portuale; Andrea Pazzi, direttore di Confcooperative, in rappresentanza delle centrali cooperative; Tiziano Samorè, vice segretario provinciale Confartigianato, in rappresentanza delle associazioni artigiane; Nicola Scialfa, consigliere Federalberghi, in rappresentanza delle associazioni dei commercianti; Tomaso Tarozzi, vice presidente Confindustria Ravenna.

Le conclusioni saranno tratte da Aldo Bonomi, presidente del consorzio Aaster (Agenti di sviluppo del territorio) che fa parte di Spinner 2013.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per altre informazioni: www.spinner.it

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -