Ravenna, uno “svasso maggiore” recuperato e messo in salvo dalla Municipale

Ravenna, uno “svasso maggiore” recuperato e messo in salvo dalla Municipale

Ravenna, uno “svasso maggiore” recuperato e messo in salvo dalla Municipale

RAVENNA - Nei giorni scorsi, la pattuglia forese della Polizia Municipale ha effettuato un intervento di salvataggio di un volatile, mentre stava effettuando dei controlli a Lido di Savio. Dopo la segnalazione di una cittadina, gli agenti hanno raggiunto l'uccello che si stava trascinando faticosamente sull'asfalto di via Verghereto nel vano tentativo di spiccare il volo. Il volatile è stato identificato come esemplare di svasso maggiore (nome scientifico Podiceps cristatus).

 

Si tratta di una specie protetta indicata nella legge sulla tutela della fauna selvatica. Constatata l'assenza di ferite e tenuto conto dell'accreditata esperienza di uno degli agenti, che ha anche il titolo di guardia giurata ecologica, la Polizia Municipale ha liberato lo svasso portandolo nel vicino canale, ai confini tra Lido di Savio e Milano Marittima.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo svasso maggiore infatti è un uccello acquatico, della lunghezza di circa 50 centimetri e con un'apertura alare che può arrivare fino agli 80 centimetri, la cui peculiarità è quella di avere le zampe in posizione molto arretrata che lo rendono un ottimo nuotatore ma incapace di muoversi sulla terraferma.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -