Ravenna, urta auto e fugge. Fermato dal vigile impegnato ai seggi elettorali

Ravenna, urta auto e fugge. Fermato dal vigile impegnato ai seggi elettorali

Ravenna, urta auto e fugge. Fermato dal vigile impegnato ai seggi elettorali

RAVENNA - Ben otto sono gli incidenti stradali rilevati dalla Polizia Municipale di Ravenna nelle ultime 48 ore. In quattro ci sono stati lievi feriti, mentre nei restanti solamente danni materiali e tanto spavento. Pur senza lesioni, singolare, si è dimostrato l'incidente avvenuto domenica poco dopo le 22, in via Lunga ad Osteria, all'altezza dell'intersezione con via Focaccia, quando, un'Opel Vectra, dopo aver urtato un altro veicolo, si è allontanata.

 

Avrebbero, forse, potuto farla franca se non fosse che ad assistere alla scena, si trovava un agente di polizia municipale, impegnato nel servizio di raccolta dati, in concomitanza con le recenti consultazioni elettorali. Prontamente l'agente si è lanciato al suo inseguimento, riuscendo a fermare l'autovettura, dopo circa un chilometro Alla guida c'era un romeno di 33 anni, residente a Ravenna, al quale è stata contestata l'omissione di soccorso, con contestuale pagamento immediato della sanzione amministrativa prevista, trattandosi di conducente di veicolo recante targa straniera.

 

Già nella mattinata, gli agenti impegnati nel servizio elettorale, avevano assistito lungo la Statale 16 ad un altro incidente stradale provocato da un'auto che non ha rispettato il semaforo rosso, posto all'incrocio con via Ravegnana.  Altri due incidenti stradali con feriti erano stati rilevati sabato sera. Il primo si è verificato alle 19 circa a P.Marina T. ed ha visto coinvolti un'autovettura Ford Fiesta condotta da B.F. 85enne ravennate ed un motociclo.

 

Nell'impatto, per cause in corso di accertamento, il conducente del motociclo, A.G. 50 enne di Ravenna ed il suo trasportato, T.G. 43 enne di Prato, hanno riportato lesioni non gravi e sono stati trasportati al locale Pronto Soccorso per le cure mediche.

 

Il secondo incidente, è avvenuto alle ore 22 e sempre nella stessa SS16 intersezione con la via Ravegnana. In questo caso i veicoli coinvolti sono stati tre e quattro i feriti: tutti i conducenti ed il trasportato del veicolo Renault. Una BMW, condotta da I.S. di quaranta anni residente a Sassomarconi, in stato di gravidanza, percorrendo la SS16 direzione Ferrara - Cervia, quando, giunta all'intersezione con la Via Ravegnana svoltava nella medesima strada effettuando una svolta a sinistra, è impattato contro la Volkswagen, condotta da Z.L. ravennate di anni 36, il quale proveniva dalla direzione opposta.

 

Il veicolo proveniente da Cervia, è stato scaraventato contro una terza autovettura, al momento ferma al semaforo, nell'attesa di impegnare l'incrocio con direzione Via Ravegnana - Forlì.

 

Anche la conducente di quest'ultimo veicolo, Renault Twingo, V.E. ravennate di anni 39, riportava ferite, unitamente alla sua trasportata. La complessa dinamica sarà oggetto di  ulteriori e più approfonditi accertamenti da parte dell'Ufficio Infortunistica . Sul posto, per la messa in sicurezza della sede stradale, per la presenza dei molteplici detriti sono intervenuti i Vigili del Fuoco e personale ANAS.

 

Per il tempo strettamente necessario alle operazioni di rilievo  e rimozione dei veicoli si è reso necessario limitare la circolazione sulla direttrice di marcia FE - Rimini ad una sola corsia dalle 22 alle 00.30 circa, il servizio di viabilità è stato garantito da due pattuglie della Vigilanza di Quartiere, appartenenti una all'Ufficio Mare e l'altra all'Ufficio Città .

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -