Ravenna: vende calzini senza autorizzazioni, multato di oltre 5mila euro ambulante nigeriano

Ravenna: vende calzini senza autorizzazioni, multato di oltre 5mila euro ambulante nigeriano

Ravenna: vende calzini senza autorizzazioni, multato di oltre 5mila euro ambulante nigeriano

RAVENNA - Dovrà pagare una salatissima multa di 5.164 euro l'ambulante nigeriano di 40 anni fermato per un controllo giovedì dagli agenti della Volante, impegnati nel centro di Ravenna in servizi di controlli finalizzati a reprimere il fenomeno dell'ambulantato abusivo. L'extracomunitario, in regola con il permesso di soggiorno, senza alcuna autorizzazione aveva esposto la merce (in prevalenza calzature e fazzoletti) posta sotto sequestro.

 

Altri tre senegalesi, non in regola con il permesso di soggiorno, sono risultati colpiti da un decreto di espulsione e denunciati perché senza documenti. I tre, tuttavia, non sono stati accompagnati al centro di prima accoglienza perché è in corso la pratica di emersione del lavoro irregolare. Un nigeriano di 38 anni, invece, per sottrarsi ai controlli della Polizia, si era nascosto nel cortile di un'abitazione nei pressi del centro commerciale "Esp".

 

L'individuo, risultato non in regola con il permesso di soggiorno, è stato portato in Questura per l'avvio delle pratiche dell'espulsione e deferito per il reato di resistenza a pubblico ufficiale. Nell'ambito dei controlli antiprostituzione lungo la Statale 16 Adriatica sono state sanzionate tra mercoledì e giovedì sei "lucciole" per aver violato l'ordinanza firmata dal sindaco di Ravenna.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Pinhead
    Pinhead

    Eh certo, la sanzione è congrua al gravissimo danno che l'abusivo provoca al tessuto socio-economico, vendendo su larga scala calzini da tennis e pacchi di fazzoletti (e magari -oddio!- qualche accendino mezzo scarico). ... ma fatemi il favore...

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -