Ravenna, vento e mare mosso. Numerose imbarcazioni in difficoltà

Ravenna, vento e mare mosso. Numerose imbarcazioni in difficoltà

Ravenna, vento e mare mosso. Numerose imbarcazioni in difficoltà

RAVENNA - Weekend di intenso lavoro per gli uomini della Guardia Costiera di Ravenna, impegnati in una serie di interventi per imbarcazioni in difficoltà a causa del forte vento e mare in burrasca. La prima richiesta d'aiuto è arrivata sabato pomeriggio intorno le 18.45 e riguardava una barca a vela di Porto Garibaldi con il motore in avaria. Altri sette natanti in difficoltà sono stati assistit tra Cervia e Casalborsetti. Soccorso anche una barca a vela da dieci metri.

 

Tale era condotta in solitario da un diportista di Argenta. Nel tentativo di entrare nel porto di Ravenna, si sono danneggiate vele e motore. L'imbarcazione è restata alla deriva a circa un miglio dall'imboccatura del porto. In aiuto è giunta una motovedetta, ma le operazioni di salvataggio si sono rese complesse per effetto delle onde altre oltre due metri. Dopo circa tre ore il velista è stato tratto in salvo. Intorno alle 21.20 è stata soccorsa un'imbarcazione che si era incagliata nell'allevamento dei mitili al largo di Porto Garibaldi.

 

All'interno vi erano il padre che ha accusato un malore - e la figlia dodicenne. Grazie alle istruzioni della Guardia costiera, la giovane è riuscita prima a calare l'ancora e poi a fornire attraverso il gps i dati esatti sulla posizione. Dopo tre ore di ardua navigazione, una motovedetta ha raggiunto il punto dell'incidente. Nel cuore della nottata tra sabato e domenica i due sono stati tratti in salvo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -