RAVENNA - Via IV novembre: i lavori non si sono mai fermati

RAVENNA - Via IV novembre: i lavori non si sono mai fermati

RAVENNA - Il ritrovamento, avvenuto lunedì, dei resti di un impianto fognario, non ha rallentato in alcun modo i lavori in corso in via IV Novembre.

Ieri si è proceduto all’apertura del pozzetto di recapito della fognatura attualmente attiva. Si è inoltre cominciato a mettere in luce, operazione in corso anche oggi, la conduttura delle acque “bianche” e quella delle acque “nere”, entrambe da demolire. Domani i lavori proseguiranno con l’inizio della posa delle nuove tubature.


Parallelamente la ditta Ares, specializzata in scavi archeologici, ha eseguito stamattina, su commissione del Comune, rilievi tecnici sul manufatto ritrovato. La relazione di Ares accompagnerà la domanda che l’amministrazione presenterà alla Soprintendenza regionale per la demolizione della parte di fognatura emersa finora. In realtà, poiché presumibilmente la conduttura arriva fino a piazza del Popolo, la domanda di demolizione riguarda, preventivamente, l’intero tratto. Il Comune si impegna però a fornire di volta in volta alla Soprintendenza regionale la documentazione relativa alle parti che verranno successivamente alla luce.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“I lavori di riqualificazione della strada e i rilievi sul manufatto ritrovato – precisa Gabrio Maraldi, assessore ai Lavori pubblici – non interferiscono in alcun modo gli uni con gli altri. Pertanto i primi non stanno subendo alcun ritardo”.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -