Ravenna, via libera anche da Bologna all'accordo sulla Vena dei Gessi

Ravenna, via libera anche da Bologna all'accordo sulla Vena dei Gessi

RAVENNA - Il Consiglio provinciale di Bologna ha approvato ieri la convenzione stipulata con la Provincia di Ravenna e il Parco regionale della Vena del gesso romagnola per gestire in forma integrata il monitoraggio, la prevenzione e il risarcimento dei danni prodotti dalla fauna selvatica agli agricoltori e agli allevatori che operano all'interno del territorio del Parco. In particolare, l'accordo prevede che le spese relative ai risarcimenti verranno equamente divise tra la Provincia di Bologna e quella di Ravenna in base alla luogo in cui si e' verificato il danneggiamento.

 

In pratica, Palazzo Malvezzi rispondera' dei danni solo per i 2.257 ettari di parco (il 37%) che fanno parte del territorio bolognese. Al di fuori di quell'area, invece, dei risarcimenti dovra' occuparsi la

Provincia di Ravenna (che, insieme al Consorzio di gestione del Parco, ha gia' approvato la convenzione). L'intesa ha una validita' di cinque anni e si pone "la specifica e prioritaria finalita' di risarcire integralmente e rapidamente i danni". A Palazzo Malvezzi lo schema di convenzione e' stato approvato con i voti di Pd, Pdci-Prc e Idv (contrari Pdl e Lega nord, astenuti i consiglieri dell'Udc insieme all'azzurro Giuseppe Sabbioni). (Dire)

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -