Ravenna: via Salara e via Baccarini, dal 5 novembre due nuove Ztl

Ravenna: via Salara e via Baccarini, dal 5 novembre due nuove Ztl

Ravenna: via Salara e via Baccarini, dal 5 novembre due nuove Ztl

RAVENNA - Dal giovedì novembre in centro storico saranno istituite due nuove zone a traffico limitato. Più precisamente verranno ampliate due ztl già esistenti: quella di via Salara e quella di via Baccarini. Con tali provvedimenti si dà attuazione a due dei numerosi piani particolareggiati contenuti nel piano generale del traffico urbano. La prima sarà in vigore dalle 7.30 alle 20.30 (ad esclusione dei residenti o degli autorizzati), mentre la seconda per tutta la giornata.

 

Lprima zona è costituita nel dettaglio dal tratto di via Salara tra via Matteucci e via Pietro Alighieri, dal tratto di via Pietro Alighieri tra via Salara e via Girolamo Rossi, da via Zanzanigola e da via Matteucci. Non vi si potrà circolare in auto dalle 7.30 alle 20.30 (a meno che non si sia residenti o in possesso di una specifica autorizzazione, come per esempio quella per il carico e lo scarico delle merci) mentre il transito tornerà libero dalle 20.30 alle 7.30. Chi deve recarsi nei garage privati di via Matteucci e di via San Vitale potrà comunque continuare a farlo.

 

Per creare nell'area di intervento corridoi liberi di transito perdonale, a ridosso delle pareti, saranno eliminati alcuni dei 51 posti auto esistenti. I rimanenti saranno riservati dalle 7.30 alle 20.30 ai residenti e autorizzati, mentre dalle 20.30 alle 7.30 potranno essere utilizzati da tutti (tranne quelli riservati comunque agli invalidi e ad altre categorie di veicoli).

 

La seconda area interessata dall'ampliamento della ztl è costituita dal tratto di via Baccarini tra via Rondinelli e via Bastione e dal tratto di via Rondinelli tra largo Chartres e via Baccarini, che diventeranno ztl ventiquattr'ore su ventiquattro (sarà consentito il transito ai genitori che accompagnano i bambini al nido, alla materna e all'elementare di via Corti alle Mura e di via Baccarini). L'accesso al tratto di via Rondinelli compreso tra piazza D'Annunzio e largo Chartres sarà mantenuto libero, per preservare l'accessibilità al parcheggio situato su quest'ultima via.

 

Per quanto riguarda l'offerta complessiva di sosta nei due tratti di strada che diventeranno zona a traffico limitato, ai posti attualmente riservati ai residenti e ai 5 posti per invalidi/croce rossa, se ne aggiungeranno altri 16 attualmente a pagamento o a sosta libera, che verranno riservati ai residenti o autorizzati, per un totale di 49 riservati ai residenti o autorizzati (46 in via Baccarini e 3 in via Rondinelli). I residenti hanno ricevuto apposita comunicazione sulla richiesta dei permessi di sosta. Si ricorda che comunque nella zona di via Salara possono circolare i ciclomotori e i motocicli, in quella di via Baccarini i ciclomotori.

 

"L'estensione delle zone a traffico limitato - spiega Gabrio Maraldi, assessore alla Mobilità - è uno degli strumenti messi in campo, non solo a Ravenna ma in numerosissime città, per rendere maggiormente vivibili e qualificati i centri storici, e in particolare per rendere più sicura e incentivare la circolazione pedonale. In particolare, con i due provvedimenti che entreranno a breve in vigore, andiamo ad agire su due perimetri che troppo spesso vengono impropriamente usati come scorciatoie. Ovviamente viene salvaguardato l'accesso dei residenti, che tra l'altro godranno di una maggiore offerta di sosta."

 

Anche per i non residenti non ci saranno comunque problemi legati alla sosta. I posti che si perdono in via Baccarini e in via Rondinelli sono infatti molto pochi, mentre in via Salara, dove peraltro si è verificato che già allo stato attuale i posti auto disponibili vengono prevalentemente usati dai residenti, la sosta è comunque libera dalle 20.30 alle 7.30. In questi giorni sono stati distribuiti volantini che indicano tutte le modalità di attuazione delle nuove ztl e segnalano, per i non residenti, i principali parcheggi in prossimità delle due zone, sia a pagamento (pubblici e privati) che gratuiti

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -