Ravenna, vicenda Romauto. Matteucci scrive all'Ad di General Motors Italia

Ravenna, vicenda Romauto. Matteucci scrive all'Ad di General Motors Italia

RAVENNA - La vicenda della Romauto concessionaria dell'Opel nella città, è stata al centro di un incontro che si è svolto ieri in Municipio fra il Sindaco Fabrizio Matteucci, l'Assessore alle Attività produttive Matteo Casadio e i rappresentanti delle organizzazioni sindacali. L'incontro aveva lo scopo di fare il punto della situazione e di verificare quali iniziative intraprendere per salvaguardare il punto produttivo e l'occupazione dei dipendenti. Al termine della riunione, Sindaco e Assessore, d'accordo con i sindacati, hanno deciso di scrivere una lettera all'Amministratore delegato di General Motors Italia, Roberto Matteucci.

 

"Romauto - scrivono Sindaco e Assessore -  è un'azienda storica della nostra città, è un punto importante e qualificato del sistema produttivo ravennate.  Anche la nostra comunità sta subendo i colpi di questa dura crisi economica. Le recenti vicissitudini societarie di Romauto e il prolungarsi delle trattative per il nuovo concessionario, accrescono la situazione di incertezza e provocano una forte preoccupazione in decine di lavoratori e delle loro famiglie coinvolte nella vicenda. Le chiediamo pertanto di conoscere qual è l'impegno di General Motors riguardo il punto produttivo a Ravenna, in relazione alla continuità occupazionale dei lavoratori e considerato il grande numero di ravennati che acquistano l'auto della Vostra marca".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -