Ravenna: viola 'Bossi-Fini', arrestato 32enne ganese

Ravenna: viola 'Bossi-Fini', arrestato 32enne ganese

RAVENNA - Gli agenti della Polizia di Stato di Ravenna hanno arrestato martedì pomeriggio un 32enne originario del Ghana per aver violato la legge in materia d'immigrazione ‘Bossi-Fini'. L'uomo, che aveva chiesto nel maggio del 2006 lo status di rifugiato politco (poi rigettato), era già finito in manette per non aver ottemperato il provvedimento di allentamento dal territorio nazionale firmato dal Prefetto di Crotone. Il 32enne è stato trattenuto in camera di sicurezza in attesa del processo per direttissima.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

MULTATO AUTOMOBILISTA ALBANESE - Durante i controlli i poliziotti hanno fermato in Viale Europa un'automobile sulla quale viaggiava un albanese. Il conducente, in Italia dal 2004, ed in possesso di un regolare permesso  di soggiorno, aveva con sé una patente di guida albanese mai convertita. Per questo motivo è stato sanzionato, mentre l'auto è stata sottoposta a fermo amministrativo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -