Ravenna: viola 'Bossi-Fini', arrestato giovane brasiliano

Ravenna: viola 'Bossi-Fini', arrestato giovane brasiliano

Ravenna: viola 'Bossi-Fini', arrestato giovane brasiliano

RAVENNA - Gli agenti della Polizia Municipale di Ravenna, durante un servizio di repressione del fenomeno della prostituzione maschile a Lido di Classe, ha fermato e tratto in arresto lunedì pomeriggio per violazione alla legge Bossi Fini, un ventitreenne di nazionalità brasiliana, che si stava prostituendo in viale Fratelli Vivaldi insieme con una decina di suoi connazionali. Processato per direttissima è stato condannato a 8 mesi di reclusione (pena sospesa).

 

Il giovaneè risultato che il giovane non aveva ottemperato a nessuno dei tre ordini emessi dal Questore di Mantova, l'ultimo risale a novembre scorso, di abbandonare il territorio italiano. Nello stesso servizio la Polizia Municipale ha fermato e denunciato all'autorità giudiziaria un clandestino brasiliano ed ha elevato ad una ragazza rumena, su viale dei Lombardi, la sanzione prevista dall'ordinanza del sindaco sulle misure di contrasto della prostituzione.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -