Ravenna, violentata a pochi passi dal mare

Ravenna, violentata a pochi passi dal mare

Ravenna, violentata a pochi passi dal mare

RAVENNA - Stupro a pochi passi dal mare a Marina di Ravenna. La vittima è una ravennate di 40 anni che ha riferito agli agenti della Volante della Questura bizantina di esser stata violentata da un italiano, che si è poi allontanato a bordo della sua auto. La vittima è stata trasportata successivamente da personale del "118" al pronto soccorso del "Santa Maria delel Croci" per le cure del caso. Sono tutt'ora in corso indagini per risalire all'aggressore.

 

La richiesta d'aiuto è arrivata giovedì mattina. La donna ha riferito agli inquirenti che l'abuso si è consumato in un parcheggio nei pressi di uno stabilimento balneare. L'uomo, ha spiegato la quarantenne, l'ha avvicinata, aggredita e violentata. Quindi si è dileguato, facendo perdere le proprie tracce. Agli inquirenti la vittima ha riferito che lo stupratore era italiano. Ora la Polizia è al lavoro per sbrogliare la matassa e dare un'identità al violentatore.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -