Ravenna, violenza sessuale in via Ravegnana. C'è un fermo

Ravenna, violenza sessuale in via Ravegnana. C'è un fermo

Ravenna, violenza sessuale in via Ravegnana. C'è un fermo

RAVENNA - C'è una possibile svolta sulle indagini della violenza sessuale subita nella nottata tra sabato e domenica da una trentenne a Ravenna nei pressi di via Ravegnana. Le forze dell'ordine hanno fermato un cittadino tunisino di 27 anni ed è in attesa di esser interrogato dal magistrato. La violenza è stata confermata dalla visita ginecologica effettuata all'ospedale 'Santa Maria delle Croci' e dalle tracce biologiche trovate dal personale della Scientifica.

 

La donna è stata aggredita alle spalle. Ha provato a richiamare l'attenzione di qualcuno urlando, ma senza fortuna. Lo stupratore, dopo aver abusato della donna, si è poi dileguato facendo perdere le proprie tracce. Il pm Gianluca Chiapponi ha aperto un'inchiesta. Sommarie le indicazioni fornite dalla vittima sullo stupratore: si tratterrebbe di un coetaneo con carnagione olivastra.

 

L'attività investigativa effettuata nell'immediatezza ha permesso di raccogliere utili elementi per indirizzare le investigazioni nei confronti dell'extracomunitario, clandestino sul territorio nazionale e privo di fissa dimora, come autore della violenza. Per tale ragione, sono state da subito estese le ricerche dell'individuo, anche sul territorio nazionale.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 27enne e' stato, in tal modo, rintracciato nei pressi della stazione e, dopo una breve fuga, bloccato da alcune pattuglie delle volanti e della polizia municipale, coordinate dalla centrale operativa della Questura.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Emanuela_
    Emanuela_

    Ottimo lavoro della Polizia Municipale di Ravenna ! Possibile che la violenza sulle donne, turpe e brutale, sia in aumento ! Perchè questo accanimento sui più deboli, sulle persone maggiormente indifese ?

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -