Ravenna: vittime sulla strada nel 2009, pesante il bilancio: 65 morti

Ravenna: vittime sulla strada nel 2009, pesante il bilancio: 65 morti

Ravenna: vittime sulla strada nel 2009, pesante il bilancio: 65 morti

RAVENNA - Resta altissimo il numero delle vittime sulle strade del Ravennate: nel 2009 sono 65 le vite spezzate, contro le 67 dell'anno precedente. Venticinque viaggiavano in auto, mentre ventuno in moto. Sono, invece, i pedoni investi ed uccisi: in alcuni casi stavano attraversando la strada sulle strisce. Ma le arterie si sono macchiate anche del sangue di persone che si trovavano in sella a biciclette (7) o alla guida di autocarri o mezzi pesanti (3).

 

Il maggior numero di incidenti mortali si sono verificati sulla superstrada E45, ma anche in via Trieste, Salara a Castiglione. A Castelbolognese è la via Borello la più sanguinosa, mentre a Lugo la Quarantola e Piratello. Incidenti con esito mortale si sono verificati lungo la via Bonifica tra Porto Fuori e Lido Adriano, ma anche sulla Reale. Sulla Brisighellese, nel Faentino, uno scontro auto-camion è costato la vita ad una donna e alla sua figlioletta; mentre sulla Modiglianese sono deceduti di coniugi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -