Ravenna, ''Drugs on Street'': l'1,49% degli automobilisti positivi all'alcol-test

Ravenna, ''Drugs on Street'': l'1,49% degli automobilisti positivi all'alcol-test

Ravenna, ''Drugs on Street'': l'1,49% degli automobilisti positivi all'alcol-test

RAVENNA - Si è conclusa, sabato notte, la seconda edizione del progetto "Drugs on Street - Voglio vederci chiaro: io scelgo no droga no alcol". Sono cinque i servizi svolti nel mese da aprile dalle 21 alle 2 dalla Polizia Municipale, in collaborazione con i militari della Guardia di Finanza, finalizzati ad accertare l'eventuale abuso di sostanze stupefacenti e/o psicotrope dei conducenti fermati per il controllo nelle zone di maggior aggregazione giovanile.

 

Sabato notte in controlli si sono conclusi a Marina di Ravenna in viale delle Nazioni.Tutte le 201 persone sono state controllate con pre-test e l'etilometro. Solo 3 di queste (pari all'1,49%) hanno evidenziato un tasso alcolemico superiore a quello consentito. Di queste una sola è stata denunciata all'autorità giudiziaria in quanto per le altre due si è applicata la sanzione amministrativa prevista dalla modifica del codice della strada introdotta la scorsa estate.

 

Dei 75 conducenti sottoposti ad accertamento con narcotest per le sostanze stupefacenti, uno solo (1,33%), nella serata del 23 aprile scorso, è risultato positivo agli oppiacei. Sabato notte, inoltre, durante l'accertamento effettuato in viale delle Nazioni, è stata fermata una Peugeot 207, il cui conducente, un 2enne residente a Camerino (Ancona), è risultato negativo al narcotest.

 

Tuttavia, grazie all'Unità Cinofila della Guardia di Finanza, sono stati trovati, all'interno della stessa auto, occultati nello sportello posteriore sinistro, dentro al contenitore "Porta Telepass", 0,6 grammi di hashish. Il giovane è stato sanzionato, con sequestro amministrativo della droga e immediato ritiro della patente di guida, segnalato come assuntore di stupefacenti alla Prefettura di Ancona.

 

Sono state, infine, riscontrate altre due violazioni al codice strada. In particolare, una perché il conducente non aveva al seguito il certificato di idoneità alla guida; l'altra perché un minorenne in sella ad un motorino trasportava un passeggero, anch'esso minorenne. In questo caso la sanzione prevede anche il fermo amministrativo per 30 giorni del motorino,  affidato al genitore.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -