Ravenna, 'esplode' la cultura nei musei e nelle biblioteche

Ravenna, 'esplode' la cultura nei musei e nelle biblioteche

Ravenna, 'esplode' la cultura nei musei e nelle biblioteche

RAVENNA - La settima edizione dell'apertura straordinaria di biblioteche, archivi e musei di Romagna e San Marino si estende all'intero mese di ottobre. Il progetto aggiunge così una S finale e diventa OPEN DAYS. La finalità è quella di contribuire a far maturare una nuova percezione sociale che riconosce  le biblioteche, gli archivi e i musei come infrastrutture del welfare e come luoghi di aggregazione, di uso non banale del tempo libero e di  familiarizzazione con i nuovi strumenti della conoscenza.

 

L'evento è promosso dalle Province di Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini in collaborazione con le biblioteche, i musei, gli archivi della Romagna e di San Marino.

 

L'iniziativa si inserisce all'interno dell' avventura di Ottobre, piovono libri, la campagna promossa dal Centro per il Libro e la Lettura, in stretta sinergia con la Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, l'Unione delle Province d'Italia e l'Associazione Nazionale Comuni Italiani.

 

Ogni istituto culturale declina l'iniziativa in base alle proprie risorse e specificità. La Biblioteca Classense di Ravenna propone per domenica 17 ottobre un match letterario a cura degli studenti del liceo scientifico Oriani di Ravenna: gli studenti illustreranno la biografia e la produzione letteraria di alcuni autori. Visite guidate alla mostra "Vita brevis ars longa : il sapere medico attraverso i libri antichi della Biblioteca Classense (1400-1700)".. La Biblioteca Saffi di Forlì partecipa al trekking urbano previsto per domenica 31 ottobre sul tema del cibo: "Il "gusto" del Trekking: sulle tracce dei tempi perduti".Verranno esposte cartoline relative ai lavori dei campi, alla raccolta del grano, alla trebbiatura, ai mercati del bestiame e del pesce accanto a volumi antichi e rari contenenti antiche ricette e liriche dedicate al cibo. La Biblioteca Malatestiana di Cesena apre tute le domeniche dalle 10 alle 18 offrendo visite guidate gratuite alla parte antica. Alla Biblioteca Gambalunga di Rimini parte il  ciclo di conversazioni e letture ad alta voce Biblioterapia. Come curarsi (o ammalarsi) coi libri: un viaggio nelle diverse esperienze di lettura, vale a dire itinerari e memorie dei libri che ci hanno "salvato" o "perduto": Emanuele Trevi (domenica 17 ottobre), Mariangela Gualtieri (domenica 24 ottobre), Stefano Bartezzaghi (domenica 31 ottobre) .   Il 16 e 17 ottobre a Lugo, in piazza Trisi, nel chiostro e nei corridoi del Carmine si terrà la prima edizione della fiera nazionale degli editori indipendenti.

 

Tutte le iniziative di biblioteche, archivi e musei sono consultabili sul sito www.bibliotecheromagna.it e in Facebook, cercando la Rete bibliotecaria di Romagna e San Marino.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -