Ravenna, 'Il pranzo fraterno' diventa un appuntamento fisso

Ravenna, 'Il pranzo fraterno' diventa un appuntamento fisso

Ravenna, 'Il pranzo fraterno' diventa un appuntamento fisso

RAVENNA - Dopo il successo degli appuntamenti del 6 e 9 gennaio, ‘Il pranzo fraterno' offerto ai poveri e bisognosi della città, diventa un appuntamento fisso che si terrà ogni prima domenica del mese alle 12.30 nella chiesa di San Giovanni Battista di via Girolamo Rossi. L'iniziativa, ideata da Barbara Fabbri, presidente dell'associazione Brinquedo, affiancherà i progetti di solidarietà ‘Una casa per Tiago' e ‘Il pane non si butta'.

 

"L'idea del pranzo è nata qualche giorno prima di Natale - spiega Barbara Fabbri - pensando a quanto avremmo ricevuto e forse sprecato. La risposta, a livello di contributi e collaborazione da parte di esercizi commerciali, forni e cittadinanza, che hanno dato la propria disponibilità a offrire prodotti e alimenti da utilizzare per realizzare i pranzi, è stata subito straordinaria. La partecipazione di tante persone indigenti e in difficoltà ai primi due appuntamenti organizzati, è stata per noi un'ulteriore conferma".

 

‘Il pranzo fraterno' è realizzato con il sostegno dell'assessorato al Volontariato del Comune di Ravenna. L'iniziativa si è potuta concretizzare grazie alla collaborazione di Conad Galilei - La Fontana, ristorante La Campaza, Conad City Teodorico, Azienda agricola Testa Lara di Villa Prati a Bagnacavallo, forni Missiroli, Pane e Companatico, I Nonni, La Ravegnana, La Coccinella, dormitorio di via Mangagnina e numerosi cittadini, che hanno donato pane, dolciumi, prodotti alimentari e indumenti, indispensabili per la realizzazione dell'iniziativa insieme al fondamentale contributo offerto dai volontari Brinquedo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -