RAVENNA - 'Offre' jeans sequestrato ad amico, carabiniere nei guai

RAVENNA - 'Offre' jeans sequestrato ad amico, carabiniere nei guai

RAVENNA – Aveva “offerto” ad un amico un paio di jeans sequestrati nel corso di un operazione antiabusivismo nelle spiagge di Cervia. Un giovane carabiniere pugliese, da poco giunto in Romagna, è finito nei guai dopo che qualcuno aveva assistito alla scena, denunciando l’episodio. La Procura di Ravenna hanno aperto un fascicolo per violazione di sigilli, mentre la Procura militare di La Spezia, competente per i rati accaduti in Emilia-Romagna, per furto aggravato.


Il militare, difeso dall’avvocato Moreno Mareschi, rischia dai tre ai dieci anni di reclusione. Il giudice del Tribunale di Ravenna, Anna Mori, ha chiesto un’integrazione probatoria al pubblico ministero Francesco Alvino, ascoltando alcune testimonianze, prima del rinvio a giudizio. Nel frattempo il carabiniere è stato trasferito.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -