Ravennate nei guai. Fermato alla dogana con 50mila dollari

Ravennate nei guai. Fermato alla dogana con 50mila dollari

Ravennate nei guai. Fermato alla dogana con 50mila dollari

RAVENNA - Stava cercando di portare in Svizzera 50 milioni di dollari in titoli di credito. Un imprenditore ravennate di 50 anni è stato fermato dalle Fiamme Gialle e dai funzionari di confine. Alla classica domanda: "Nulla da dichiarare?", ha risposto negativamente. La valigetta era appoggiata sul sedile del passeggero dell'Audi A8 e conteneva due titoli del valore complessivo di 48.958.333 dollari, che superano i 36 milioni di euro, emessi a Malta ed intestati ad una banca svizzera.

 

Il valore superava di molto il limite concesso per non dichiarare nulla alla dogana. Per cui all'imprenditore è stato sequestrato dai funzionari un titolo del valore di 23.958.333 dollari (quasi 18 milioni di euro). A questo punto la palla passa al ministero dell'Economia e delle finanze, per decidere come muoversi con questo titolo e nei confronti dell'imprenditore, che rischia la sanzione.

 

 

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di AUI
    AUI

    Evasori: meno male che ogni tanto ne prendono uno; malaccorto, tra l'altro. Come pretendeva di passare un controllo, presentandosi con un'Audi A8 al confine con la Svizzera?

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -