Rc auto, allarme dell'Isvap: ''In Italia premi record''

Rc auto, allarme dell'Isvap: ''In Italia premi record''

Rc auto, allarme dell'Isvap: ''In Italia premi record''

Il premio medio per l'Rc auto in Italia è quasi il doppio rispetto a quello applicato in Germania, Francia e Spagna: 407 euro contro, rispettivamente, 222, 172 e 229. E' l'allarme lanciato dal presidente dell'Isvap Giancarlo Giannini nella relazione annuale, rilevando che l'andamento degli indici dei prezzi delle assicurazioni dei mezzi di trasporto per il periodo 2002-2009 "mostra per l'Italia un incremento cumulato quasi triplo, il 17,9% contro il 7,1% della media europea".

 

Secondo Giannini l'aumento delle tariffe "non è la risposta corretta" alle difficoltà del settore e l'Rc auto è "il tallone d'Achille del sistema". Il presidente dell'Isvap ha inoltre evidenziato un aumento del fenomeno dei non assicurati, dei contrassegni falsi e delle compagnie assicurative fantasma, evidenziando che le cifre sui falsi contrassegni in circolazione. Cresce anche il fenomeno delle compagnie fantasma dedite al raggiro dei cittadini. Dal 2002 in totale ne sono state individuate 48.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -