Reagisce allo scippo, è in fin di vita. Preso l'aggressore

Reagisce allo scippo, è in fin di vita. Preso l'aggressore

Reagisce allo scippo, è in fin di vita. Preso l'aggressore

ROMA - Ha reagito ai banditi che avevano rapinato sua moglie. Ma è stato investito dalla loro vettura ed ora lotta tra la vita e la morta. L'ennesimo episodio di criminalità a Roma si è consumato in via Sarnano, nel quartiere di San Basilio. E.L., romano di 68 anni, stava passeggiando con la moglie quando sono arrivati due individui che con una mossa fulminea hanno portato via la borsa della donna. Il 68enne si è subito messo al loro inseguimento.

 

Quest'ultimi, saliti a bordo di un'auto, hanno ingranato la retromarcia, travolgendo l'uomo. Il 68enne, che ha riportato gravi lesioni al capo, è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico all'ospedale Pertini. Le sue condizioni sono disperate. In via Gigliotti la polizia ha rinvenuto un auto parzialmente bruciata, che potrebbe essere proprio quella dei rapinatori.

 

Dopo poche ore è stato arrestato l'aggressore. Si tratta di un pregiudicato romano, M.F., 33 anni, accusato di rapina e tentato omicidio. L'investitore ha diversi precedenti per reati contro il patrimonio.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -