Referendum, Alessandrini (Pd): "Votiamo 4 sì convinti"

Referendum, Alessandrini (Pd): "Votiamo 4 sì convinti"

Referendum, Alessandrini (Pd): "Votiamo 4 sì convinti"

Alla fine si va a votare e appelli, manifestazioni e sensibilizzazioni sul referendum si sovrappongono. "Andiamo a votare 4 sì convinti". L'appello del Partito Democratico arriva per bocca del consigliere regionale Tiziano Alessandrini, che fa il punto sui tre temi. "Questo nucleare di terza generazione è insicuro, vecchio e costoso. E non vogliamo solo dire no a questo, ma anche pretendere che lo stato faccia un piano energetico che si basi sulle rinnovabili".

 

Sulla questione acqua, i quesiti sono due ma l'idea è una. "Non vogliamo che qualcuno si arricchisca con l'acqua che è un diritto, un bene primario, di tutti. Per questo siamo contrari alla privatizzazione della gestione del servizio. L'acqua deve restare un bene pubblico", conferma Alessandrini.

 

Un altro sì per la giustizia. "Vogliamo che il premier e i ministri siano uguali a tutti i cittadini di fronte alla legge, che - spiega Alessandrini - garantisce già il legittimo impedimento. Se qualcuno è ammalato, per esempio, può benissimo rimandare la sua presenza davanti al giudice, con un certificato che ne attesti il reale 'impedimento' a presentarsi".

 

Chiara Fabbri

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -