Reggio Calabria, trovata auto con armi e due ordigni

Reggio Calabria, trovata auto con armi e due ordigni

Reggio Calabria, trovata auto con armi e due ordigni

REGGIO CALABRIA - Una "Fiat Marea" rubata alcuni giorni fa, con due fucili semiautomatici da caccia calibro 12 con le canne tagliate, due pistole (una calibro 7.65 e una 38 a tamburo) nascoste sotto il sedile del guidatore, tre passamontagna verdi e due ordigni rudimentali, è stata rinvenuta giovedì mattina a Reggio Calabria a circa 400 metri all'aeroporto, in via Ravagnese. In quel momento il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, si stava accingendo a ripartire.

 

Nel bagagliaio della Fiat c'era una tanica da due litri con liquido infiammabile cui erano attaccati fiammiferi antivento. Secondo i carabinieri, l'arsenale poteva aver l'obiettivo di compiere attentati di intimidazione nei confronti di commercianti o imprenditori. Gli artificieri sono subito entrati in azione. "Il ritrovamento dell'auto con esplosivo conferma la situazione di difficoltà che si sta vivendo a Reggio Calabria", ha commentato il procuratore Giuseppe Pignatone.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -