Reggio Emilia: accoltelò per futili motivi l'amico, arrestato 20enne marocchino

Reggio Emilia: accoltelò per futili motivi l'amico, arrestato 20enne marocchino

REGGIO EMILIA - Colpì con tre coltellate al torace un connazionale, ferendolo gravemente. I Carabinieri di Reggio Emilia hanno accusato con l'accusa di tentato omicidio un marocchino di 20 anni, residente a Cadelbosco Sopra. Il sanguinoso fatto di cronaca risale al 14 luglio. A.H., queste le iniziali del giovane finito in manette, aggredì il connazionale per futili motivi.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A quanto pare il 20enne si era rifiutato di accompagnare l'amico al supermercato per l'acquisto di una bevanda, ma non è da escludere che a scatenare la furia aggressiva del ragazzo sia stato l'ammanco di una scatoletta di tonno in frigorifero.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -