Reggio Emilia: "Anche gli Alpini per la sicurezza del territorio?"

Reggio Emilia: "Anche gli Alpini per la sicurezza del territorio?"

REGGIO EMILIA - "E' ormai nota la situazione di emergenza in cui versa il territorio provinciale per quanto riguarda  la sicurezza" afferma in un'interpellanza il capogruppo di An-Pdl Leopoldo Barbieri Manodori, aggiungendo che "fino ad oggi le Giunte di sinistra non hanno saputo individuare strategie di contrasto a questa situazione, ovviamente nell'ambito delle proprie competenze". Questa la ragione per cui, secondo Barbieri Manodori "in alcune città stanno prendendo piede ipotesi di affiancare alle forze dell'ordine le cosiddette ronde di cittadini, una forma nuova di volontariato estremamente delicata".

 

Il capogruppo di An-Pdl ricorda poi che "la presidente della Provincia Sonia Masini ha recentemente ipotizzato il coinvolgimento nel presidio del territorio dell'Associazione nazionale alpini, da tutti i cittadini ben conosciuta e particolarmente apprezzata per l'organizzazione e abnegazione  dimostrate in tanti interventi umanitari".

 

Nell'interpellanza l'esponente di An-Pdl chiede "se al momento l'ipotesi sia unilaterale oppure se stata anche solo in linea di massima affrontata con l'associazione in questione" e "se sia intenzione della presidente approfondire l'ipotesi al fine di realizzarla concretamente, ovviamente in forme concordate anche con le autorità preposte all'ordine e alla sicurezza pubblica".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -