REGGIO EMILIA - Anche la Provincia alla Fieragricola di Verona

REGGIO EMILIA - Anche la Provincia alla Fieragricola di Verona

REGGIO EMILIA - "Il legame con il territorio e col paesaggio sono alcuni degli aspetti sui quali l’Unione Europea punta maggiormente in ambito agricolo e la multifunzionalità si inserisce pienamente nelle esigenze di un’agricoltura moderna e al passo coi tempi, le cui parole chiave siano innovazione e pluriattività". Sono i temi sui cui Veronafiere incentra il primo salone della Multifunzionalità, cioè le attività nuove che affiancano la tradizionale attività produttiva delle aziende agricole. Il salone si svolge nell’ambito della 108esima Fieragricola di Verona, la più importante manifestazione nazionale di settore. In questo nuovo modo d’interpretare la professione agricola, la Provincia di Reggio Emilia ha un proprio spazio, dal momento che "sta realizzando un albo professionale per le imprese agricole multifunzionali" spiega l'assessore provinciale all'Agricoltura Roberta Rivi. Il relativo bando infatti è in vigore ed il termine per presentare le domande da parte degli agricoltori interessati scadrà a fine febbraio.


L’assessore provinciale all’Agricoltura Roberta Rivi, chiamata come relatrice proprio sul tema “Albo delle imprese agricole”, al convegno “Agricoltore professione di sintesi: nuove opportunità e fiscalità”, ha sottolineato le esperienze di multifunzionalità agricola che si stanno sviluppando nel reggiano, dai primi agriturismi, alla rete delle Fattorie Didattiche collegata alle scuole, all’esperienza originale che alcune di queste Fattorie stanno attuando con gli anziani delle Case protette del Comune di Reggio, agli sviluppi interessanti che sta avendo la produzione di energia da fonti agricole.


L'assessore Rivi si è anche soffermata sull’Albo delle imprese agricole qualificate, peraltro istituito con un apposito avviso pubblico in applicazione del Decreto legislativo 228/2001 di orientamento per il settore agricolo, che introducendo accanto alle tradizionali attività di colture ed allevamenti anche il concetto di “attività connesse” all’agricoltura, ha reso possibile lo sviluppo di nuovi filoni di attività, compresa la possibilità di stipulare contratti di appalto e convenzioni tra aziende agricole e pubbliche amministrazioni. Attraverso questa iscrizione all’Albo, le aziende che ne abbiano i requisiti si candidano per il territorio provinciale a svolgere un ruolo nella gestione, manutenzione e valorizzazione del territorio stesso.


Come ha spiegato in modo dettagliato l’assessore Rivi "gli importi dei lavori hanno dei limiti annuali fissati in 50 mila euro per imprenditori singoli e 300mila per imprenditori in forma associata. Importi riferiti al complesso dei lavori svolti nell'anno per gli Enti Pubblici affidatari". All’Albo infatti potranno attingere non solo la Provincia, ma anche tutti gli altri Enti pubblici del territorio reggiano, a cominciare dai Comuni. L’Albo sarà quindi un elenco d’imprese che tramite l’autocertificazione dei requisiti (manodopera, macchinari, disponibilità temporale ad eseguire i lavori ecc), dimostreranno di possedere le qualifiche tecniche per la realizzazione dei lavori/servizi loro richiesti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La tipologia delle opere può riguardare in generale tutti i lavori e servizi di sistemazione e manutenzione del territorio, fra questi la salvaguardia del paesaggio agrario e forestale, la cura e mantenimento dell’assetto idrogeologico, la tutela delle vocazioni produttive del territorio, la cura e manutenzione delle aree di sosta, la manutenzione della viabilità anche riferita alla sentieristica, la pulizia scarpate stradali, lo sgombero neve e la salatura delle strade.




Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -