Reggio Emilia: blitz dei Nas nei negozi etnici, sequestri e denunce

Reggio Emilia: blitz dei Nas nei negozi etnici, sequestri e denunce

Reggio Emilia: blitz dei Nas nei negozi etnici, sequestri e denunce

REGGIO EMILIA - Cinque persone segnalate all'autorità giudiziaria; materiale sequestrato per 20mila euro. E' il bilancio di una serie di controlli eseguiti dai Carabinieri del Nas di Parma e Reggio Emilia in una decina di negozi cinesi ed etnici nel reggiano. Due persone di origine indiana, rispettivamente di 25 e 32 anni, sono stati denunciati alla magistratura. Ai soci sono state sequestrate 3.900 confezioni di presidi medico chirurgici per un valore totale di 10mila euro.

 

Nei guai è finita anche una nigeriana di 38 anni, indagata in stato di libertà per esercizio abusivo della professione sanitaria di farmacista e per aver messo in commercio prodotti cosmetici contenenti sostanze vietate e medicinali non autorizzati. Anche in questa circostanza i militari hanno effettuato un sequestro di 500 prodotti per 3mila euro.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli uomini del Nas hanno sequestrato alimenti in cattivo stato di conservazione per un totale di 6mila euro in un ristorante cinese nel centro di Reggio Emilia. Il titolare, 33 anni, è stato indagato e segnalato alle autorità per violazioni relative in materia di igiene e rintracciabilità degli alimenti. Segnalato anche il proprietario di produzione dei pasti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -