Reggio Emilia: cassa integrazione straordinaria per l’Eurofrigo

Reggio Emilia: cassa integrazione straordinaria per l’Eurofrigo

REGGIO EMILIA - Nei giorni scorsi è stato sottoscritto nella sede del Ministero del Lavoro a Roma un verbale d'accordo per Cassa integrazione straordinaria biennale per cessazione di attività aziendale relativo alla ditta Eurofrigo srl di Reggio Emilia.

 

Dopo una serie di incontri informali che si sono svolti in Provincia, l'azienda assistita dall'Api di Reggio Emilia, la Fiom Cgil, un funzionario del Ministero del Lavoro e un funzionario della Provincia di Reggio Emilia hanno sottoscritto un verbale di esame congiunto per la Cassa integrazione straordinaria, biennale, per i 23 dipendenti della ditta. L'assessore al Lavoro della Provincia Gianluca Ferrari riconosce "a tutte le parti che hanno partecipato al tavolo preliminare e alla successiva sottoscrizione a Roma del verbale congiunto di aver operato per trovare soluzioni volte a limitare gli effetti della crisi economica nel nostro territorio e, nello specifico, limitare l'impatto su questa azienda".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per l'assessore Ferrari, inoltre, "è importante che tra gli strumenti citati nel piano di gestione degli esuberi, ci siano gli interventi che la Provincia ha messo in campo in materia di formazione professionale e che prevedono azioni di orientamento, formazione, riqualificazione e accompagnamento al lavoro, finalizzate a favorire il ricollocamento dei lavoratori".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -