Reggio Emilia: crisi Tecnogas di Gualtieri, interpellanza del Pd in Provincia

Reggio Emilia: crisi Tecnogas di Gualtieri, interpellanza del Pd in Provincia

 

REGGIO EMILIA - "Da alcuni mesi si sta accentuando una preoccupante situazione di varie crisi aziendali nella Bassa reggiana con risvolti negativi anche sul versante occupazionale e sociale" affermano in un'interpellanza i consiglieri del Pd Gloria Panizzi, Giuseppe Catellani e il presidente del Consiglio Provinciale Lanfranco Fradici. "Questo crea forti preoccupazioni alle comunità locali, alle famiglie  ed alle istituzioni. Riscontriamo infatti medie e grandi aziende produttive con diversi livelli di crisi, dalla chiusura definitiva dell'Omas di Santa Vittoria, alla cassa integrazione prolungata all'Ellebi ed ora nuovamente cassa integrazione alla Tecnogas di Gualtieri con circa 600 dipendenti, per non parlare anche della medesima situazione alla Fantuzzi di Lentigione con circa 250 dipendenti".

 

Nel documento, gli esponenti del Partito democratico Panizzi, Catellani e Fradici, ricordano che "in particolare la Tecnogas, da 50 anni importante azienda di elettrodomestici reggiana, sta attraversando da tempo una situazione di difficoltà molto legata a quella più complessiva della proprietà rappresentata dal gruppo industriale Merloni Antonio di Fabriano, che complessivamente interessa circa 3.500 dipendenti - tra Fabriano, Nocera Umbra e Gualtieri - sfociata in una crisi economico-finanziaria dell'intero gruppo, con cassa integrazione già iniziata in questi giorni in tutte le sedi produttive sopracitate".

 

Considerando poi che "lo scorso 4 luglio in un'importante assemblea pubblica a Fabriano è stato attivato un tavolo interregionale delle istituzioni locali coordinato dal presidente della Regione Marche, con la presenza anche del sindaco di Gualtieri, e che tale tavolo istituzionale cercherà di collaborare e premere sul Ministero dell'Industria per la ricerca delle soluzioni al grave  stato di crisi del gruppo Merloni Antonio", nell'interpellanza si chiede di conoscere "le valutazioni i programmi d'iniziativa politica della Giunta provinciale in merito alla situazione di crisi aziendale della Tecnogas di Gualtieri, legata strettamente a quella del gruppo Merloni Antonio di Fabriano a cui appartiene", chiedendo inoltre di "partecipare attivamente al tavolo istituzionale interregionale attivato a Fabriano insieme al Comune di Gualtieri".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -