Reggio Emilia: cubana colpisce con un calcio un carabiniere, arrestata

Reggio Emilia: cubana colpisce con un calcio un carabiniere, arrestata

REGGIO EMILIA - Ha aggredito verbalmente e fisicamente i Carabinieri, intervenuti per sedare un litigio. Una cittadina di nazionalità cubana di 28 anni, residente a Reggio Emilia, è stata arrestata con l'accusa di violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Un militare è stato colpito ad un ginocchio, riportando lesioni giudicate guaribili in pochi giorni.

 

A chiedere l'intervento dei Carabinieri sono stati alcuni cittadini preoccupati dalle urla di una donna provenienti da un appartamento dove era in corso un litigio tra due connazionali cubane. I militari, giunti sul posto, hanno bussato alla porta dell'abitazione, venendo aggrediti verbalmente da una delle due.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mentre stavano identificando le donne, una di queste, 28 anni, ha colpito con una calcio un carabiniere al ginocchio. Dopo una colluttazione, alla quale ha partecipato anche il convivente della 28enne, i Carabinieri sono riusciti a bloccarla ed arrestarla.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -