REGGIO EMILIA – Dal 21 gennaio riprende Soli Deo Gloria

REGGIO EMILIA – Dal 21 gennaio riprende Soli Deo Gloria

REGGIO EMILIA - Si accendono le luci sulla terza edizione di Soli Deo Gloria. Organi, Suoni e Voci della Città, la rassegna musicale che in questi primi due anni di attività ha conseguito molti consensi.


Anche per il 2007 la manifestazione, promossa dal Comune di Reggio Emilia (assessorati Cultura e Città Storica, Circoscrizioni cittadine), dalla Diocesi di Reggio Emilia-Guastalla Ufficio Beni Culturali e dalla Cappella Musicale San Francesco da Paola di Reggio Emilia, gode dell’importante sostegno di Banca Popolare dell’Emilia Romagna, della collaborazione dell’Associazione Insieme per il Teatro e del patrocinio della Associazione Italiana Organisti di Chiesa. Da segnalare, in questa terza edizione, la concessione del patrocinio della secolare Associazione Italiana Santa Cecilia. Di particolare rilievo inoltre è la prosecuzione ed il rafforzamento della collaborazione con l’Istituto Superiore di Studi Musicali “Achille Peri” per la realizzazione di alcuni Master Class di organo e liuto.


La nuova edizione di Soli Deo Gloria, è stata ulteriormente ampliata e propone da gennaio a novembre 2007, ben 29 concerti che si tengono non solo in centro storico ma anche, significativa novità di quest’anno, nel forese con il coinvolgimento di tutte le otto Circoscrizioni cittadine.


Gli spazi secolari delle chiese, grazie alla preziosa collaborazione dell’Ufficio Beni Culturali della Diocesi di Reggio Emilia-Guastalla, ancora una volta, assieme ad altri luoghi centrali per la vita cittadina come la Sinagoga, la Galleria Parmeggiani e il Teatro Municipale “R. Valli”, sono lo scenario per far rivivere attraverso grandi Maestri e giovani talenti, repertori che non possono più essere relegati nella nicchia di soli specialisti e appassionati. Sono proprio le chiese a segnare il tratto distintivo di una manifestazione, non così scontata in Italia, la cui peculiarità risiede nella riscoperta di luoghi rilevanti dal punto di vista artistico, architettonico e soprattutto simbolico.


Soli Deo Gloria 2007 è dedicata a Christian Bigi. La manifestazione doveva inaugurarsi il 21 gennaio con l’esibizione al clavicembalo di Christian Bigi, figlio del famoso costruttore di organi Pierpaolo Bigi, grazie al quale gli organi storici del nostro territorio sono perfettamente funzionanti e conosciuti oltre i confini nazionali. Poco più che ventenne questo giovane musicista, molto apprezzato e conosciuto in città, per una tragica fatalità, ha perso la vita in un terribile incidente. Christian Bigi non sarebbe stato un ospite qualunque di Soli Deo Gloria perché era un giovane talento e una colonna portante della Cappella Musicale San Francesco da Paola, ente organizzatore di Soli Deo Glori, nonché fraterno amico del direttore artistico Renato Negri.


L’inaugurazione della stagione concertistica si tiene ugualmente domenica 21 gennaio, alle ore 17.30, nella Chiesa di San Bartolomeo Apostolo (via Freddi 148 - San Bartolomeo), con l’esibizione del violinista Alessandro Cannizzaro, del Coro Polifonico di Reggio Emilia e dell’Ensemble Vocale della Cappella Musicale San Francesco da Paola di Reggio Emilia, gruppi corali, questi, nei quali il giovane musicista reggiano cantava.


Anche in questa stagione concertistica non mancano i grandi interpreti universalmente conosciuti, alcuni dei quali sono ospiti per la prima volta, come Lionell Rogg (12 aprile), Bob van Asperen (10 marzo), Enrico Gatti (14 maggio), Gabriele Cassone (14 ottobre) e Bernhard Gfrerer (17 marzo), organista titolare della Franziskanerkirche di Salisburgo dove, nel corso del Festival della cittadina austriaca, si tengono i più importanti concerti di musica sacra. Sono in programma anche graditissimi ritorni: Pierre Bardon (14 giugno), Gustav Leonhardt (23 - 24 ottobre), Roberto Gini (18 novembre), Wladimir Matesic (novembre) e Wijnand van de Pol il quale terrà un concerto, venerdì 31 agosto, con l’organo della Chiesa di Villa Cadè.

Evento centrale di quest’anno è inoltre la riapertura, domenica 30 settembre, in via eccezionale e solo per questa occasione, della Chiesa di San Domenico a distanza di dieci anni dalla chiusura imposta dal terremoto del 1996. Protagonisti di quest’importante occasione sono le sfavillanti trombe del ‘Dittamondo Ensemble’ che propongono le famose e sontuose fanfare dei grandi compositori barocchi quali G. F. Haendel e H. I. F. Biber.


Da segnalare anche una proposta che coniuga musica e pittura. Il 10 maggio, nella Sinagoga va in scena Giona figlio di Amittai, Diciassette pastelli per pianoforte & voce su musica di Marcello Mazzoni e disegni dell’artista Giovanni Menada. La mezzosoprano Martina Belli e il pianista Marcello Mazzoni daranno voce e suono alle suggestioni pittoriche dell’artista reggiano. L’iniziativa è in collaborazione con l’Università di Modena e Reggio Emilia e l’Istituto Statale d’Arte Gaetano Chierici.


Nel concepire la nuova rassegna concertistica si è voluto poi rafforzare la presenza di giovani e valenti musicisti. A questo proposito si segnalano, fra i tanti, i concerti di Paola Erdas, domenica 28 ottobre, e di Chiara Massini, venerdì 14 settembre nella Chiesa “del Cristo”, la quale interpreterà le Variazioni Goldberg di J. S. Bach. Chiara Massini è una delle giovani clavicembaliste più richieste nel panorama internazionale. Grande eco ha avuto il suo recente concerto nella Cappella Paolina nel Palazzo del Quirinale trasmesso in diretta su radio 3.

Non solo giovani provenienti dall’Italia e dall’estero, ma per Soli Deo Gloria si esibiscono alcuni fra i più apprezzati musicisti professionisti dell’ultimissima generazione di casa nostra: Luigi Pagliarini, Licia Artoni, Marcello Mazzoni e Alessandro Cannizzaro.


Un altro importante aspetto di quest’edizione sono le iniziative collaterali – finalizzate alla divulgazione e all’approfondimento della prassi esecutiva musicale – tra le quali segnaliamo il “Concerto di Pasqua” presso l’Ospedale Psichiatrico Giudiziario e le diverse Master Class di organo.


L’ingresso ai concerti è libero e limitato ai posti disponibili./PP


Per informazioni:

Comune di Reggio Emilia Assessorato Cultura - tel. 0522 456249 www.municipio.re.it/cultura

Cappella Musicale San Francesco da Paola di Reggio Emilia - info@cappellamusicale.it www.cappellamusicale.it

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Diocesi di Reggio Emilia - Guastalla Ufficio Beni Culturali - udbce-re@libero.it


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -