Reggio Emilia: deliberata l'unificazione degli Istituti musicali 'Peri' e 'Merulo'

Reggio Emilia: deliberata l'unificazione degli Istituti musicali 'Peri' e 'Merulo'

REGGIO EMILIA - Mercoledì scorso, i Consigli d'Amministrazione degli Istituti superiori di studi musicali "Achille Peri" di Reggio Emilia e "Claudio Merulo" di Castelnovo ne' Monti, riuniti congiuntamente e presieduti dal M° Andrea Griminelli, hanno deliberato a favore del processo di unificazione dei due Istituti. "L'unificazione avrà come risultato - si legge In un comunicato congiunto dei due istituti - un ampliamento dell'offerta formativa e dell'organizzazione dei corsi di studio, a partire dall'anno accademico 2010/2011, a cui si aggiungerà un rafforzamento delle attività artistiche su tutto il territorio provinciale.

 

L'unificazione non solo garantirà l'esistenza delle attuali due sedi di Reggio e Castelnovo, ma soprattutto faciliterà la valorizzazione delle peculiarità delle singole Istituzioni. Il processo di accorpamento sarà portato avanti da gruppi di lavoro guidati dai Direttori M° Andrea Talmelli per il "Peri" e M° Giovanni Mareggini per il "Merulo", che, con l'ausilio di docenti e consiglieri, avranno l'impegno di pianificare congiuntamente le attività didattiche e le manifestazioni artistiche e di procedere alla stesura dello Statuto e dei Regolamenti della nuova Istituzione."

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'assessore alla Scuola, università e giovani Iuna Sassi esprime soddisfazione per il raggiungimento di un obiettivo considerato prioritario dall'Amministrazione comunale di Reggio Emilia e prefigurato già nel momento in cui è stato eletto un unico presidente, il Maestro Andrea Griminelli.  "Si tratta - dice l'assessore Sassi - di un importante momento di incontro tra realtà che hanno avuto una comune origine, anche in considerazione di quanto previsto dalla legge sugli Istituti musicali di Alta formazione. Pur mantenendo la presenza delle scuole nei rispettivi territori, devono essere infatti individuati alcuni poli di Alta formazione, con carattere provinciale o interprovinciale, che prevedano strette relazioni tra realtà diverse, come sono Reggio Emilia e Castelnovo ne' Monti, senza escludere ulteriori confronti con Modena e Carpi."

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -