Reggio Emilia: dramma della gelosia, marocchino uccide la convivente

Reggio Emilia: dramma della gelosia, marocchino uccide la convivente

Reggio Emilia: dramma della gelosia, marocchino uccide la convivente

REGGIO EMILIA - Ancora un dramma familiare in Emilia. Al culmine di una lite, un marocchino di 36 anni ha ucciso la sua convivente, Liana An Nuni, 30 anni di nazionalità russa. Il sanguinoso fatto di cronaca si è consumato in un'abitazione di via Tagliavini a Luzzara. Quando i sanitari del 118 sono arrivati sul posto hanno rinvenuto il corpo della vittima, con evidenti segni d'arma da taglio, riverso a terra in una pozza di sangue.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In poche ore i Carabinieri hanno arrestato con l'accusa di omicidio Hicham Nouni, 36 anni, operaio in una ditta di Guastalla. A quanto pare a spingere il marocchino al folle gesto è stata la gelosia. L'arma ed l'abitazione sono stati posti sotto sequestro.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -