REGGIO EMILIA - Energia, ''Certificazione Ecoabita anche per i consumi estivi''

REGGIO EMILIA - Energia, ''Certificazione Ecoabita anche per i consumi estivi''

REGGIO EMILIA - E' stata organizzata nei giorni scorsi, nell'ambito del progetto Ecoabita sulla certificazione energetica degli edifici, una tavola rotonda per affrontare il tema dei consumi energetici legati alla climatizzazione estiva. La giornata di lavoro - che ha visto la partecipazione di numerosi Comuni della rete Insieme con Provincia, Comune di Reggio, Comune di Bagnolo e Acer - ha portato alla definizione di alcuni obiettivi sulla base dei quali attivare gli studi per la predisposizione di un sistema di valutazione e certificazione del fabbisogno energetico degli edifici relativi a detti consumi.


Attualmente infatti la certificazione Ecoabita riguarda la valutazione dei soli fabbisogni di energia per la climatizzazione invernale e per la preparazione dell’acqua calda per usi igienici e sanitari. L’obiettivo è quello di estenderla progressivamente anche agli usi energetici, in particolare a quelli relativi alla climatizzazione estiva, la cui domanda è in continua crescita.


"Il tema dei consumi estivi rappresenta una problematica rilevante - ha spiegato l'assessore all'Ambiente della Provincia Alfredo Gennari - pertanto inserire una forma di regolamentazione su questi consumi inciderebbe positivamente sui bilanci energetici". L'assessore Gennati ha infine detto che, per quanto riguarda Ecoabita, "si sta lavorando affinchè questo sistema che nella nostra provincia sta registrando risultati positivi, possa rappresentare anche un contributo al più esteso sistema nazionale".


All’incontro erano presenti Roberto Moneta del ministero dello Sviluppo economico, che ha presentato le linee guida nazionali sulla certificazione energetica degli edifici in discussione in questi mesi; i rappresentanti del servizio Riqualificazione ìurbana della Regione Emilia Romagna, che hanno aggiornato i partecipanti rispetto alla proposta di norme in materia di certificazione energetica formulata dalla Giunta Regionale; le Università di Modena e Reggio, Ferrara, il Politecnico di Torino e Milano, nonché il Comune e la Provincia di Modena che collaboreranno con il tavolo tecnico Ecoabita, al fine di predisporre, in tempi brevi, la normativa per la certificazione dei consumi estivi degli edifici.


I partecipanti hanno inoltre ritenuto utile di applicare, in via sperimentale, la normativa in via di definizione, ad alcuni edifici in fase di progettazione/costruzione nelle province di Reggio e Modena.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -