Reggio Emilia: esorcizza la figlia in macchina. Arrestato un indiano 33enne

Reggio Emilia: esorcizza la figlia in macchina. Arrestato un indiano 33enne

Reggio Emilia: esorcizza la figlia in macchina. Arrestato un indiano 33enne

REGGIO EMILIA - Convinto che la figlia sia posseduta le pratica un esorcismo, causandole lesioni. Arrestato un indiano 33enne. Questo singolare episodio è accaduto a Brugneto di Reggiolo. A dare l'allarme alcuni passanti che hanno pensato ad un malore, vedendo l'uomo chiuso in macchina, mentre soffiava in bocca alla figlia di 4 anni e le stringeva il volto.

 

I Carabinieri di Guastalla, giunti sul posto, hanno faticato ad interrompere la pratica, quando l'uomo ha dichiarato di essere in contatto con una divinità che gli aveva confermato che la bambina era posseduta.

 

La resistenza alle forze dell'ordine ha causato delle lesioni a un militare e alla stessa figlia. I carabinieri hanno arrestato l'indiano 33enne, residente a Reggiolo, con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate, perché commesse nei confronti di un discendente. Una volta giunto in caserma l'uomo avrebbe confessato di aver esercitato le stesse pratiche anche sulla moglie.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -