Reggio Emilia: evade i domiciliari, ancora guai per un 21enne

Reggio Emilia: evade i domiciliari, ancora guai per un 21enne

REGGIO EMILIA - Era finito in manette per aver costretto un 19enne a rapinare una tabaccheria. Nuovi guai per un 21enne di Brescello, che ha evaso gli arresti domiciliari finendo così in carcere. Il giovane era stato arrestato il 6 novembre scorso con l'accusa di estorsione.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In seguito al fallimento della rapina, minacciò il rapinatore improvvisato di confessare tutto ai Carabinieri in cambio di 100 euro. A quel punto la vittima ha rilevato il tutto ai Carabinieri, che tesero una trappola. Allo scambio di denaro il 21enne è stato arrestato.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -