Reggio Emilia: fuga di gas dal scaldabagno, coniugi finiscono all'ospedale

Reggio Emilia: fuga di gas dal scaldabagno, coniugi finiscono all'ospedale

Reggio Emilia: fuga di gas dal scaldabagno, coniugi finiscono all'ospedale

REGGIO EMILIA - Il cattivo malfunzionamento dello scaldabagno ha costretto all'ospedale una coppia di coniugi. L'episodio si è consumato domenica mattina nella loro abitazione di via XXV luglio 145, a Barco, in provincia di Reggio Emilia. Alessio Campiello, 37 anni, si trovava in bagno per farsi una doccia. Improvvisamente ha accusato un malore ed è caduto a terra. La moglie, la 36enne Maria Rossi, è subito corsa in suo aiuto, ma anche lei si è sentita male.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A chiedere l'intervento dei sanitari del ‘118' e dei Vigili del Fuoco è stato il padre della donna. Marito e moglie sono stati trasportati all'ospedale di Montecchio per poi esser trasferiti all'ospedale di Fidenza dove sono stati sottoposti alle cure della camera iperbarica. Dopodichè sono stati dimessi. I Vigili del Fuoco, nel corso di un accurato sopralluogo, hanno accertato una fuga di gas dallo scaldabagno.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -