REGGIO EMILIA – Grande adesione al blocco per la privincia reggiana

REGGIO EMILIA – Grande adesione al blocco per la privincia reggiana

REGGIO EMILIA - Anche in provincia di Reggio Emilia, la prossima, sarà una domenica senz'auto. Già diversi Comuni hanno infatti aderito all'iniziativa prevista dall’´Accordo regionale sulla qualità dell´aria, sottoscritto dalle Province e dai Comuni capoluogo dell'Emilia Romagna. "Un appuntamento davveroimportante, di valore non solo simbolico, che rappresenta tra l'altro la prima di una serie di azioni previste dall´Accordo di bacino padano sottoscritto il 7 febbraio dalle Regioni della pianura padana e dalle Province Autonome di Trento e Bolzano, oltre che dalla Repubblica e Cantone Ticino, per la prevenzione e la riduzione dell´inquinamento atmosferico", sottolinea l'assessore provinciale all'Ambiente, Alfredo Gennari.


Lo stesso Gennari, nei giorni scorsi, aveva invitato tutti i Comuni caratterizzati da una alta concentrazione di traffico urbano – ovvero quelli compresi tra la pedecollina fino al limite nord della Bassa reggiana, con particolare riferimento all´agglomerato di Reggio Emilia e dei comuni della cintura e all´agglomerato dei comuni appartenenti al distretto delle ceramiche) - ad aderire alla domenica senz'auto e ad informare la Provincia, anche per poterlo comunicare agli organi di informazione. Ad oggi - oltre ovviamente al Comune di Reggio Emilia, che ha sottoscritto l'Accordo - sono 6 i Comuni che hanno reso noto alla Provincia di aver aderito all'iniziativa. Anche a Bibbiano, Castellarano, Montecchio, San Martino in Rio, Sant'Ilario e Scandiano domenica 25 febbraio - dalle 8.30 alle 18.30 (a Castellarano fino alle 17) – si fermeranno tutti i veicoli a motore tranne quelli euro 4, quelli a gas, elettrici e ibridi (oltre alle solite deroghe previste per gli stop del giovedì, come i veicoli con almeno 3 persone a bordo). Alcuni comuni, inoltre, hanno previste iniziative di supporto alla domenica senz'auto: a Sant'Ilario, ad esempio, per riscoprire il piacere della città è stato promosso il giro della Castellana e della Spalletti a piedi o in bicicletta, mentre a Montecchio tutto il giorno sarà possibile visitare il mercatino dell’ antiquariato allestito in piazza della Repubblica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L´aria è un bene prezioso che per sua natura non ha limiti e confini amministrativi e richiede soluzioni sinergiche e integrate per il bacino padano - spiega l'assessore Gennari - La collaborazione tra le istituzioni, la diffusione delle conoscenze e la continua crescita di coscienza sonodunque indispensabili per raggiungere l´obiettivo di un ambiente sano per noi e per le future generazioni. la stessa Provincia, proprio in quest'ottica, ha già promosso altre due importanti iniziative per marzo: la Festa dell'Aria, che si celebrerà mercoledì 21, e gli Sciami di biciclette, in programma domenica 25 marzo 2007.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -