Reggio Emilia: identificato cadavere carbonizzato in auto

Reggio Emilia: identificato cadavere carbonizzato in auto

Reggio Emilia: identificato cadavere carbonizzato in auto

REGGIO EMILIA - E' stata chiarita, grazie all'esame del Dna, l'identità del cadavere carbonizzato trovato il 15 giugno scorso all'interno di una Hyundai arsa dalle fiamme all'interno di una vecchia tenuta agricola di via Cimitero, a Casalpò di Poviglio. La vittima è il 43enne Gabriele Bartoletti.

 

La Procura di Reggio Emilia non esclude alcuna ipotesi sulle cause dell'incendio che restano ancora da chiarire. Probabilmente si è trattato di un incidente fortuito causato dalle cattive condizioni meccaniche dell'auto ed un probabile corto circuito, ma non è stata neppure scartata l'ipotesi del suicidio. A quanto pare l'uomo aveva alcuni problemi di salute.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al vaglio degli inquirenti anche la testimonianza dei familiari secondo cui l'uomo si recava spesso nella tenuta agricola per verificare la presenza di estranei, dopo che si erano verificati alcuni furti di attrezzature. Cosa è successo quella tragica domenica? Gabriele è stato aggredito? Qualcuno ha voluto cancellare le prove? O si è trattato di un incidente fortuito? Domande alle quali i familiari attendono risposte.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -